Lo shopping continua online! -20% sui nuovi arrivi con il codice IORESTOACASA | Fino al 13 aprile

Accedi

Prodotto aggiunto al carrello

Mascherina Chirurgica Sterilizzata UV

600,00 € 0,30 per mascherina

Scegli la confezione

Mascherina chirurgica monouso tre strati a fascia con elastici auricolari, non sterile, in tessuto non tessuto TNT trilaminato in polipropilene con rifiniture termosaldate e privo di fibre di vetro. Soffice, inodore, non irritante, design confotevole e privo di lattice, con filtro ad elevata efficienza e buona permeabilità all’aria.
 

DIMENSIONI

Lunghezza: 175 mm

Larghezza: 95 mm
 

DESTINAZIONE D'USO
Da utilizzate solo per i pazienti e per altre persone per ridurre il rischio  di diffusione  delle infezioni, in particolare in situazioni epidemiche o pandemiche. Le  maschere di  tipo I non sono destinate all'uso da parte di operatori sanitari in sala operatoria o  in  altre attività mediche con requisiti simili.

MODALITÁ E PRECAUZIONI DI IMPIEGO
Lavare accuratamente le mani con un disinfettante a base di alcool. Controllare l'integrità dell'involucro e non usare la mascherina in caso di danneggiamenti. Estrarre la mascherina prendendola per gli elastici e posizionarli dietro le orecchie. Premere con le dita il bordo rigido superiore accuratamente intorno al setto nasale. Assicurarsi di coprire bene naso e bocca.
Non toccare la mascherina durante l'uso, non lavare o riutilizzare dopo l'uso.

MODALITÁ DI CONSERVAZIONE

Conservare in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore intense, umidità estreme, polvere, agenti inquinanti. 
 

MODALITÁ DI SMALTIMENTO

Smaltire nei contenitori dei rifiuti solidi se la mascherina non risulta contaminata con sostanze. In caso di contaminazione, la mascherina dovrà essere smaltita negli appositi contenitori dei rifiuti biologici o chimici.
Controindicazioni e avvertenze: una volta indossata e utilizzata, la maschera chirurgica non può essere riutilizzata.
 

CERTIFICAZIONI

Prodotto marcato CE secondo la Direttiva 93/42/CEE relativa ai dispositivi medici.
Prodotto conforme agli standard UNI EN 14683:2019 e UNI EN ISO 10993-1:2010.
Azienda certificata UNI ISO 9001:2015.
Autorizzazioni I.S.S.  parere  FAVOREVOLE  ALLA  PRODUZIONE,  COMMERCIALIZZAZIONE  ED UTILIZZO Prot. 22876/COV-DM-D42.
Marchio CE registrato sul portale del  MINISTERO DELLA SALUTE  nr. 1984064 del 06.08.2020

La mascherina chirurgica monouso è così composta:

- strato esterno: TNT spun bond che conferisce resistenza e proprietà idrofoba

- starto intermedio: TNT melt blown (costituito da microfibre di diametro 1-3 micron) che svolge funzione filtrante

- strato interno: TNT spun bond che protegge la cute dallo strato filtrante

- cordino elastico

  - stringinaso

 

Proprietà

Efficienza di filtrazione batterica ≥ 95%

Pressione differenziale media ≥ 12,5 Pa

Maschera di Tipo I come indicato dalla UNI EN 14683:2019
 

Imballaggio primario

Confezionate in dispenser da 50 pezzi riportanti il lotto di fabbricazione e suddivisi per 10 pezzi tramite una fascetta.

Acconsento al trattamento dei miei dati per le finalitá di cui ai punti a) e b) dell'informativa

Ultime news

Mascherina a Scuola, gli Esperti Raccomandano la Chirurgica

Ormai in quasi tutta Italia bambini, ragazzi e professori sono tornati in classe. Tuttavia, a causa dei rischi legati alla pandemia di Covid-19, sarà obbligatorio che si seguano le linee guide del MIUR e del Comitato Tecnico Scientifico.    Scopriamo quindi quali sono le norme da seguire per affrontare in sicurezza il ritorno di alunni e professori negli istituti scolastici.   Iniziamo dalle mascherine: quali sono gli obblighi per studenti e docenti? In base alle disposizioni del CTS le mascherine vanno indossate all’interno della scuola e si possono togliere solo in classe quando è garantito un metro di distanza tra compagni e due metri tra studenti e professore.  La mascherina va quindi indossata negli spostamenti, all'entrata e all'uscita da scuola, quando ci si reca in bagno e in mensa.   Qual è la mascherina più sicura da usare? Gli esperti adesso raccomandano l’utilizzo delle mascherine, le più sicure, certificate come dispositivi medici, indispensabili per ridurre la circolazione del virus. Dello stesso parere anche Luca Richeldi, Ordinario di Malattie dell’Apparato Respiratorio del Policlinico Gemelli e componente del Comitato tecnico scientifico che al Ilfattoquotidiano.it conferma che la tipologia migliore di mascherina da far usare ai bambini è la mascherina chirurgica.  A confermare il parere di Richeldi anche lo studio del National Institute for Public Health and the Environment olandese. In base alle ricerche il grado di protezione delle maschere variava in base alla tipologia della maschera e all’età. Nei bambini tra i 5 e gli 11 anni, le maschere chirurgiche forniscono il doppio della protezione rispetto alle maschere in tessuto.    In caso di specifici dubbi è sempre comunque consigliabile rivolgersi al proprio medico curante.   Come scegliere una mascherina chirurgica sicura per la scuola? Affinchè le mascherine chirurgiche siano sicure è importante che siano certificate e che vengano utilizzate correttamente, rispettando le regole di  ricambio periodico o l’attenzione al contatto con la parte esterna.    Mascherina Sicura è prodotta da Confru S.r.l., azienda Italiana specializzata nella produzione di mascherine chirurgiche di elevata qualità e sicurezza.  Le mascherina chirurgiche Sicura sono prodotte in Italia. Il dispositivo è monouso tre strati a fascia con elastici auricolari, non sterile, in tessuto non tessuto TNT trilaminato in polipropilene con rifiniture termosaldate e privo di fibre di vetro.   Mascherina Sicura è un prodotto marcato CE secondo la Direttiva 93/42/CEE relativa ai dispositivi medici.   Ricordiamo infine che l’uso delle mascherine è uno degli strumenti per prevenire la trasmissione del coronavirus ma deve necessariamente essere associato alla corretta e frequente igiene delle mani con l’ausilio di gel idroalcolici e al distanziamento fisico.   ACQUISTA ORA LA TUA MASCHERINA SICURA    

Continua a leggere

Quando si usa la mascherina chirurgica

La mascherina chirurgica rappresenta un dispositivo monouso che ha lo scopo di agire come barriera per le gocce di saliva naturalmente emesse da un soggetto quando si parla, si tossisce o si starnutisce. La mascherina chirurgica è un presidio quindi utile a protegge le altre persone poiché impedisce alle secrezioni salivari e di raggiungere gli interlocutori e di depositarsi sulle superfici. Questo dispositivo è monouso: ha un’efficacia temporale limitata e va sostituito ogni 4 ore. Per essere veramente sicura la mascherina chirurgica deve riportare il marchio CE. La mascherina chirurgica SICURA è realizzata con 3 strati di tessuto non tessuto (TNT) impermeabile trilaminato in polipropilene con rifiniture termosaldate ed è dotata di elastici auricolari. La conformazione della mascherina consente di coprire naso, bocca e mento. Questo dispositivo ha un’efficacia temporale limitata, e va sostituito dopo 4 ore. Per essere veramente efficace il prodotto deve riportare il marchio CE secondo la Direttiva 93/42/CEE relativa ai dispositivi medici che garantisce l’efficacia nel contenimento delle secrezioni salivari e degli aerosol.    QUANDO SI CONSIGLIA L'USO DELLA MASCHERINA   La mascherina chirurgica nasce con l’obiettivo di proteggere gli individui in ambito sanitario, tuttavia se ne raccomanda l’uso: • per ridurre il rischio di diffusione dI infezioni, in particolare in situazioni epidemiche o pandemiche. • in tutti i luoghi chiusi o aperti quando non è possibile rispettare un adeguato distanziamento sociale • quando si presentano i sintomi di raffreddore o influenza e non è possibile evitare contatti con altri soggetti • quando si presta assistenza ad una persona di famiglia affetta da patologie mediche • quando lo impone la normativa ministeriale o un DPCM   Mascherina Sicura può essere acquistata online in box da 50, 150 o 500 e più mascherine. Confru S.r.l. garantisce la consegna in 24/48h con corriere privato. ACQUISTA ORA LA TUA MASCHERINA

Continua a leggere

Come si indossa correttamente la mascherina?

La mascherina chirurgica è uno strumento fondamentale per il contenimento e la prevenzione dei contagi da Coronavirus, virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con persone che hanno contratto il Covid-19. Nei prossimi mesi, o probabilmente anni, la mascherina farà parte della nostra quotidianità ed è importante imparare ad usarla correttamente. Ricordiamo che la mascherina non garantisce al 100% l’incolumità di chi la indossa ma, affinché sia efficace, è importare che venga indossata correttamente per proteggere chi ci circonda: la semplice mascherina ha infatti l’obiettivo di trattenere le goccioline di saliva che veicolano il virus ed indispensabile che venga indossata da tutti.   PERCHÉ SI INDOSSA LA MASCHERINA CHIRURGICA L’utilizzo della mascherina è raccomandato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità ed il Ministero della Salute al fine di limitare la diffusione del virus. Chiaramente il solo utilizzo della mascherina non è sufficiente a contrastare la diffusione del coronavirus ed importante rispettare le regole generali raccomandate: - Mantenere la distanza di sicurezza tra le persone di almeno 1 metro, sia all'aperto sia in ambienti chiusi; - Lavarsi frequentemente le mani con acqua e sapone e/o utilizzare il disinfettante per le mani a base alcolica. Una mascherina facciale rappresenta una barriera meccanica che ha lo scopo di ridurre il rischio di contagio tramite le goccioline (Droplets) emesse naturalmente nell’atto di parlare, tossire o starnutire e che possono trasmettere il virus   COME SI INDOSSA LA MASCHERINA FACCIALE Secondo le linee guida riportare dalla rivista JAMA (Journal of American Medical Association) prima di indossare la mascherina è innanzitutto necessario igienizzare bene le mani con acqua e sapone (lavando accuratamente per almeno 20 secondi) o igienizzando le stesse con un disinfettante a base alcolica (formulato con il 70% di alcol). Nell'atto di indossare la mascherina il soggetto dovrà toccare solo gli elastici e, una volta portata sul viso, dovrà far aderire la stessa al naso mediante il nasello metallico. Il lato colorato dovrà essere rivolto verso l’esterno. É fondamentale che la mascherina non presenti lacerazioni o fori. Una volta indossata e fissata sul viso, coprendo la zona dal naso al mento, la mascherina non dovrà più essere toccata. Prima di rimuovere la mascherina il soggetto dovrà nuovamente igienizzare le mani e rimuovere la mascherina entrando rimuovendo gli elastici. Dopo la rimozione la mascherina monouso dovrà essere smaltita in un contenitore di rifiuti indifferenziati.   SCEGLI UNA MASCHERINA CHIRURGICA SICURA Mascherina Sicura è prodotta da Confru S.r.l., azienda Italiana specializzata nella produzione di mascherine chirurgiche di elevata qualità e sicurezza.  Le mascherina chirurgiche Sicura sono prodotte in Italia. Il dispositivo è monouso tre strati a fascia con elastici auricolari, non sterile, in tessuto non tessuto TNT trilaminato in polipropilene con rifiniture termosaldate e privo di fibre di vetro. Mascherina Sicura è un prodotto marcato CE secondo la Direttiva 93/42/CEE relativa ai dispositivi medici. Prodotto conforme agli standard UNI EN 14683:2019 e UNI EN ISO 10993-1:2010.  Confru S.r.l. è un'azienda certificata UNI ISO 9001:2015.   ACQUISTA ORA LA TUA MASCHERINA SICURA  

Continua a leggere